Visita Fisioterapica

Visita Fisioterapica

La visita fisioterapica è la valutazione delle funzionalità motorie, sensitive e cognitive compromesse, di quelle che il paziente controlla anche se parzialmente e la definizione di un programma riabilitativo personalizzato al fine di un totale recupero motorio.

La visita fisioterapica e riabilitativa è indicata in tutti i casi in cui il paziente soffra di problemi e patologie di natura neurologica, traumatologica, angiologica, ortopedica e reumatologica o dopo un intervento chirurgico, ictus, infarto, traumi, incidenti domestici. La visita è utile anche nel caso di alterazioni dei rapporti muscolari e scheletrici per errate posture o particolari attività professionali, e a seguito di varie patologie dolorose (come lombalgia, lombosciatalgia, cervicalgia ecc.), per cui è richiesto un percorso di riabilitazione e recupero funzionale.

La visita fisioterapica e di percorso riabilitativo non prevede una preparazione specifica. Il paziente è però invitato a portare con sé eventuali referti di analisi che potrebbero essere utili alla valutazione della situazione.

La visita prevede, innanzitutto, un’analisi completa delle condizioni cliniche del paziente, partendo dai sintomi presenti, dai disturbi passati, dal tipo di lavoro svolto e dalle attività fisiche praticate.

Segue, poi, l’analisi della struttura, della funzionalità osteo-arto-legamentosa, dei movimenti, della statica, dei tessuti muscolari (se il problema è prevalentemente motorio) e delle capacità cognitive e linguistiche (se il problema è di natura neurologica).

Successivamente il fisioterapista è in grado di impostare il programma riabilitativo più adatto al caso, avvalendosi di tecniche e strumenti specifici per il deficit da recuperare o ad indirizzare il paziente alla figura professionale maggiormente adatta per il tipo di patologia.

Richiedi il tuo appuntamento

L'appuntamento sarà confermato al telefono o via mail dal nostro staff.