Fornitura plantare

Fornitura plantare

Un corretto appoggio del piede durante il cammino o la corsa è fondamentale per l’efficienza, il coordinamento e la distribuzione del carico.

Che cos’è l’esame baropodometrico?

L’esame baropodometrico permette una valutazione anatomica e funzionale del piede, fornendo inoltre una registrazione grafica della pressione esercitata sul terreno, sia quando il paziente si trova in posizione completamente eretta, sia quando cammina. Lo studio della distribuzione di queste pressioni consente di valutare la biomeccanica posturale e locomotoria, unitamente alle sue variazioni patologiche.

L’esame è, pertanto, utile nel descrivere la morfologia e la funzione e la disfunzione statica e dinamica del piede.

L’esaminatore ne riceve anche un’impressione di eventuali patologie proprie del piede, così come di altri segmenti corporei interconnessi anatomicamente e funzionalmente con esso.

L’esame baropodometrico permette di valutare la qualità dell’appoggio a terra dei piedi, fornendo informazioni sulle pressioni che vengono scambiate tra la superficie di appoggio del piede ed il terreno e valutando in modo approfondito la modalità di esecuzione del passo ed eventuali alterazioni della deambulazione.

È utile per dare indicazioni terapeutiche sulla correzione dell’appoggio eventualmente tramite la progettazione e la strutturazione di un plantare correttivo/contenitivo; in età dello sviluppo, si esegue a scopo diagnostico e preventivo.

Richiedi il tuo appuntamento

L'appuntamento sarà confermato al telefono o via mail dal nostro staff.